Come trasloco la posta da Apple Mail a Microsoft Outlook Express?

Oggi come oggi non è molto difficoltoso passare da un client di posta ad un altro, anche su diverse piattaforme la migrazione è possibile. Molti client vengono dotati di potenti strumenti di importazione ed esportazione, che permettono una transizione più o meno indolore. Questo non è vero, perlomeno c'è un'eccezione, quando vogliamo esportare gli archivi di posta ( mailbox ) per spostare i messaggi da Mail su Mac in Outlook Express su Windows. Questi programmi sono certamente "nemici" e la sola idea di interoperabilità con l'altro applicativo è quantomeno frustrante.
Qui ci sono alcune istruzioni che permettono questa transizione nel modo meno doloroso che conosco.

Iniziamo su Mail nel Mac seguendo le istruzioni che seguono per ogni cartella di posta che si desidera trasferire (Ricevuta, Inviata, Bozze, ecc.):

  1. Selezioniamo tutti i messaggi e scegliamo la voce 'Registra col Nome...' dal menu principale 'Archivio'. Scegliere "Formato sorgente del messaggio" come formato, un nome per il gruppo di messaggi, quindi click sul pulsante "Registra". Anche se non abbiamo l'ovvio comando "Esporta" in Mail, questa procedura creerà effettivamente un documento nel formato standard mbox. Comunque Outlook Express non importerà direttamente questo tipo di documento, dobbiamo quindi ancora giocarci un pochetto.
  2. Trasferiamo il/i documenti così creati nel PC.
  3. Apriamo la directory C:\Documents and Settings\[Nome Login]\Application Data\Qualcomm\Eudora ( mi riferisco ad XP in questo frangente, ma Vista non è molto diverso: bisogna andare nel Tab 'Visualizzazione' delle 'Opzioni cartella', dal menu 'Strumenti' alla voce 'Opzioni cartella...', e selezionare "Visualizza cartelle e file nascosti" affinché sia abilitata la visualizzazione della cartella "Application Data" ).
  4. Se appropriato, rinominiamo i documenti creati su Mac nel punto 1 per sostituire le mailboxes presenti in questa cartella, ( esempi stupidi: In [Ricevuta], Out [Inviata], Junk [Indesiderata], Trash [Cestino], ecc ). Assegnare quindi a questi file l'estensione .mbx. Se i documenti dovessero essere molti, è possibile usare l'utility "Eudora_ConvertItemName4Windows", sulla quale è possibile trascinare i file a cui si desidera aggiungere l'estensione '.mbx'.
  5. Copiamo i documenti del passaggio precedente nella directory aperta al punto 3. ( Importante! Questa operazione si fa solo se desideriamo sovrascrivere l'eventuale posta di Eudora, altrimenti dovremo preoccuparci di eseguire prima un backup o rinominare le mailbox diversamente ).
  6. Aprire Eudora e controllare le mailbox appena copiate. Questa operazione conferma senza ombra di dubbio che i file .mbx sono mailbox di Eudora. Non preoccupiamoci assolutamente se il testo dei messaggi non quadra - a questo problema rimediamo presto.
  7. Apriamo Outlook Express. Selezioniamo File -> Importa -> Messaggi dal menu. Scegliamo "Eudora Pro o Light" e seguiamo tutto il resto della procedura fino in fondo. Questa procedura importerà correttamente tutti i messaggi dalle mailbox selezionate dentro Outlook Express.

Una soluzione ingarbugliata? Sì, ma è l'unica che sono riuscito a trovare e che funzioni soprattutto!
Chi conosce un metodo più immediato e semplice inserisca una nota, dettagliando la propria esperienza.

Note:

ATTENZIONE: Le note sono inserite in modo anonimo dai visitatori del sito, e non sono state verificate da chi cura le Faq.
Nota di Auro
Utilizzando Eudora si rischia di non riuscire a visualizzare correttamente le email in Outlook Express una volta trasportate (caratteri speciali al posto di certe lettere). Io sono riuscito usando il vostro metodo ma al posto di caricare le mbox in Eudora ho utilizzato ImapSize basandomi su questa guida ma tralasciando la parte relativa a Thunderbird, concentrandomi semplicemente sulla conversione da mbox in eml.. é facilissimo!!! http://www.geekis…t-outlook/